Vocabolario

Biasimare


Verbo
Transitivo
biasimare


  1. esporre il proprio giudizio negativo su qualcuno o qualcosa
  2. non considerare qualcuno meritevole
  3. (per estensione) reazione emotiva percepita in seguito o durante una condizione di indignazione
  4. valutare qualcuno non propriamente "all'altezza"

Sillabazione
bia | si | mà | re

Pronuncia
IPA: /bjazi'mare/

Etimologia
dal francese antico blasmer

Derivate

  • biasimatore, biasimabile
  • biasimevole

Correlate

  • (per estensione) escludere
  • reputazione
  • irritante

disapprovare (v.tr.), rimproverare (v.tr.), criticare (v.tr.), riprendere (v.tr.), riprovare (v.tr.), sindacare (v.tr.), ammonire (v.tr.), incolpare (v.tr.), condannare (v.tr.), deplorare (v.tr.), stigmatizzare (v.tr.)...

Leggi tutto >>


La parola di oggi è

Cromo


Sostantivo
cromo m sing

  • (chimica|it|elemento chimico) elemento chimico solido, di colore argenteo, facente parte del gruppo dei metalli di transizione, avente numero atomico 24, peso atomico 51,99 e simbolo chimico Cr


  • Sillabazione
    crò | mo

    Pronuncia
    IPA: /ˈkrɔmo/

    Etimologia
    dal greco χρῶμα, colore, attraverso il francese chrome

    Derivate

  • cromato, cromico, cromatura, cromare