Vocabolario

Capace


Aggettivo
capace (plurale: capaci)


  1. riferito a un contenitore: ampio, in grado di contenere una grande quantità di materiale
  2. quella nuova automobile ha un bagagliaio capace
  3. (senso figurato) riferito a persona o animale: abile, esperto, dotato di conoscenza più che sufficiente per eseguire le proprie mansioni
  4. è un operaio capace
  5. (regionale) toscano: convinto, persuaso, che ha accolto un'idea
  6. (diritto) che ha capacità giuridica

Sillabazione
ca | pà | ce

Pronuncia
IPA: /ka'paʧe/

Etimologia
dal latino "capace(m)" che in epoca classica aveva solo il significato di "ampio" riferito a un contenitore; per estensione, una persona con un "intelletto ampio" può imparare più cose e di qui il senso figurato, da cui anche quello giuridico. Il regionalismo toscano nasce parallelamente al verbo "capire" che deriva dal verbo latino "capio" da cui per l'appunto deriva "capacem"; "capace" in questo senso significa dunque "che ha capito" e per estensione "persuaso"

Citazioni

"il fatto che l'uomo sia capace d'azione significa che da lui ci si può attendere l'inatteso, che è in grado di compiere ciò che è infinitamente improbabile. E ciò è possibile solo perché ogni uomo è unico e con la nascita di ciascuno viene al mondo qualcosa di nuovo nella sua unicità" (Hannah Arendt)

Correlate

  • capacità, capacitare

  • Proverbi

  • capace di: vedi essere capace di

  • ampio (agg.), spazioso (agg.), capiente (agg.), largo (agg.), vasto (agg.), grande (agg.), comodo (agg.), voluminoso (agg.), adatto (agg.), idoneo (agg.), atto (agg.), abile (agg.)...

    Leggi tutto >>


    La parola di oggi è

    Nostro


    Aggettivo possessivo
    nostro m sing (singolare maschile: nostro, plurale maschile: nostri, singolare femminile: nostra, plurale femminile: nostre)


    1. aggettivo possessivo della prima persona plurale;
    2. il nostro cane è ammalato

    nostro m
  • pronome possessivo della prima persona plurale

  • Sillabazione
    nò | stro

    Pronuncia
    IPA: /'nɔ.stro/

    Etimologia
    dal latino nōstru(m) , accusativo di nōster

    Citazioni

    "Io, Giovanni, vidi salire dall'oriente' un altro angelo, con il sigillo del Dio vivente. E gridò a gran voce ai quattro angeli, ai quali era stato concesso di devastare la terra e il mare: non devastate la terra né il mare, né le piante finché non avremo impresso il sigillo sulla fronte dei servi del nostro Dio " (Apocalisse di Giovanni)
    , testo CEI 2008

    Proverbi

  • Cosa Nostra : nome proprio di una associazione mafiosa; (per estensione) la mafia

  • che ci appartiene (agg. poss.), di noi (agg. poss.), peculiare (agg. poss.), abituale (agg. poss.), solito (agg. poss.), familiare (agg. poss.), mio (agg. poss.), ciò che ci appartiene (pron. poss.), patrimonio (pron. poss.), averi (pron. poss.), beni (pron. poss.), familiari (pron. poss.)...

    Leggi tutto >>