Vocabolario

Arbitro


Sostantivo
arbitro m sing (singolare maschile: arbitro, plurale maschile: arbitri, singolare femminile: arbitra, plurale femminile: arbitre)


  1. (diritto) persona terza che, da accordo di parti avversarie in una causa civile, decide in luogo del giudice
  2. (sport)(calcio) direttore di gara sportiva
  3. (per estensione) persona terza incaricata o che si incarica di risolvere una disputa
  4. (per estensione) persona che può decidere liberamente, anche in senso figurato
  5. (per estensione) persona che può disporre liberamente di una cosa, anche in senso figurato
  6. persona o cosa che viene presa o che è considerata come modello

Voce verbale
arbitro

  1. prima persona singolare dell'indicativo presente di arbitrare
  2. oggi arbitro la partita

Sillabazione
àr | bi | tro

Pronuncia
IPA: ˈärbit̪ro -> IPA: /ˈar.bi.tro/

Etimologia

  • (sostantivo) dal sostantivo latino arbitrum, accusativo di arbiter, letteralmente: "colui che va e assiste", in seguito nell'accezione moderna; il significato di persona o cosa che viene presa come modello è un calco semantico dal latino
  • (voce verbale) vedi la voce arbitrare

Citazioni

"Saggio è chi pensa. L'arbitro non può essere saggio. Deve essere impulsivo. Deve decidere in tre decimi di secondo" (Pierluigi Collina)

Derivate

  • arbitraggio, arbitrale, arbitrare, arbitrario, arbitrato, arbitrio

  • Correlate

  • guardialinee

  • padrone (s.m.), giudice (s.m.), regolatore (s.m.), giudice di gara (s.m.), direttore di gara (s.m.), giacchetta nera (s.m.)...

    Leggi tutto >>


    La parola di oggi è

    Bioriduttore

    Sostantivo
    bioriduttore
  • microorganismi che decompongono gli esseri morti trasformandoli in humus