Vocabolario

Altro


Aggettivo
altro (aggettivo indefinito)
(singolare maschile: altro, plurale maschile: altri, singolare femminile: altra, plurale femminile: altre)


  1. differente, diverso
  2. Anche se hanno altre tradizioni, rispettali allo stesso modo
  3. restante (preceduto da articolo determinativo)
  4. Ehi,in questa spiaggia siamo rimasti solo in tre: dove sono tutti gli altri bagnanti?
  5. ulteriore
  6. Prese ancora un altro piatto.
  7. scorso (preceduto da articolo determinativo)
  8. L altro giorno ti ho vista ridere.''
  9. prossimo (preceduto da articolo indeterminativo)
  10. Sarà per un altra volta.''
  11. (correlato con uno) entrambi (pleonastico, preceduto da articolo determinativo, il verbo si può coniugare al plurale o al singolare a scelta.)
  12. '''Luna e l'altra' cosa sono pericolose o '''Luna o l'altra cosa' è pericolosa
Pronome altro (pronome indefinito)

  1. un'altra persona o cosa
  2. Visto che tu non vuoi, troverò un altro .
  3. i restanti
  4. La stampa non ha riportato la ragione per cui lassassino ha ucciso cinquanta persone delle sessanta presenti ma ha risparmiato gli altri .''
  5. uno ulteriore
  6. Posso prenderne un altra ?''
  7. (correlato con uno) alcuno
  8. Ho visto Riccardo e Samantha, uno lo conosci, l altra no.''
Sostantivo altro

  1. un'altra cosa
  2. Vuole altro ?
altro altro

  1. rafforza l'aggettivo personale o il pronome personale (solo con noi o voi, si scrive attaccato alla parola, può significare un allontanamento figurato del soggetto dal concetto)
  2. Cosa volete da me, voialtri barbari? (sottintende da me che barbaro non sono )

Sillabazione
àl | tro

Etimologia
dal latino alter

Citazioni

"Uno dei malfattori appesi alla croce lo insultava: «Non sei tu il Cristo? Salva te stesso e anche noi!». Ma l' altro lo rimproverava: «Neanche tu hai timore di Dio e sei dannato alla stessa pena? Noi giustamente, perché riceviamo il giusto per le nostre azioni, egli invece non ha fatto nulla di male». E aggiunse: «Gesù, ricordati di me quando entrerai nel tuo regno». Gli rispose: «In verità ti dico, oggi sarai con me nel paradiso»." (Vangelo secondo Luca)
, testo CEI 2008
"Il male mette radici quando un uomo comincia a pensare di essere migliore di un altro" (Josif Aleksandrovič Brodskij)

"L'uomo che pratica una sola classe sociale, è come lo studioso che non legge altro che un libro" (Edmondo De Amicis)


Correlate

  • dell'altro mondo, d'altra parte,l'altro mondo,se non altro, senz'altro, tra l'altro, tutt'altro

  • La parola di oggi è

    Nostro


    Aggettivo possessivo
    nostro m sing (singolare maschile: nostro, plurale maschile: nostri, singolare femminile: nostra, plurale femminile: nostre)


    1. aggettivo possessivo della prima persona plurale;
    2. il nostro cane è ammalato

    nostro m
  • pronome possessivo della prima persona plurale

  • Sillabazione
    nò | stro

    Pronuncia
    IPA: /'nɔ.stro/

    Etimologia
    dal latino nōstru(m) , accusativo di nōster

    Citazioni

    "Io, Giovanni, vidi salire dall'oriente' un altro angelo, con il sigillo del Dio vivente. E gridò a gran voce ai quattro angeli, ai quali era stato concesso di devastare la terra e il mare: non devastate la terra né il mare, né le piante finché non avremo impresso il sigillo sulla fronte dei servi del nostro Dio " (Apocalisse di Giovanni)
    , testo CEI 2008

    Proverbi

  • Cosa Nostra : nome proprio di una associazione mafiosa; (per estensione) la mafia

  • che ci appartiene (agg. poss.), di noi (agg. poss.), peculiare (agg. poss.), abituale (agg. poss.), solito (agg. poss.), familiare (agg. poss.), mio (agg. poss.), ciò che ci appartiene (pron. poss.), patrimonio (pron. poss.), averi (pron. poss.), beni (pron. poss.), familiari (pron. poss.)...

    Leggi tutto >>