Aforismi

Stanislaw J. Lec

« Il pesce diventa colpevole quando inghiotte l'amo: proprietà altrui. »

Stanislaw J. Lec

« Occorre essere decisi anche per tergiversare. »

Stanislaw J. Lec

« Produrre uomini è conveniente? Bisognerebbe sapere quale percentuale sarà vendibile! »

Stanislaw J. Lec

« Alcuni gradini della carriera conducono alla forca. »

Stanislaw J. Lec

« Non è necessario che abbia molto da dire chi può comandare con un gesto. »

Stanislaw J. Lec

« E se fossimo soltanto il ricordo di qualcuno? »

Stanislaw J. Lec

« Ci sono zebre che starebbero anche in gabbia pur di passare per dei cavalli bianchi. »

Stanislaw J. Lec

« I puritani dovrebbero portare due foglie di fico sugli occhi »

Stanislaw J. Lec

« I giovani delinquenti non hanno un avvenire sicuro. Possono ancora diventare persone perbene. »

Stanislaw J. Lec

« Chi tiene l'acqua in bocca abbia almeno la creanza di non sputarla poi sugli altri. »

Stanislaw J. Lec

Cerca categoria per iniziale:

Cerca autore per iniziale:


La parola di oggi è

Carl Scurii

« Gli ideali sono come le stelle: non possiamo raggiungerli, ma tracciamo la rotta in base ad essi. »

Carl Scurii