Aforismi

Ambrose Gwinnett Bierce

« Futuro. Quel periodo di tempo nel quale i nostri affari prosperano, i nostri amici sono sinceri e la nostra felicità è assicurata. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« In politica internazionale, unione di due ladri ciascuno dei quali tiene la mano ficcata così in fondo nella tasca dell'altro, che non possono separarsi per derubare un terzo. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« L'astinente: un uomo debole che cede alla tentazione di negarsi un piacere. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« L'esperienza è la somma di quelle conoscenze che ci permettono di cambiare gli errori della gioventù con quelli della vecchiaia. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Una donna assente è una donna morta. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« La pazienza è una forma minore di una vana speranza come virtù. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Una conoscenza: una persona che conosciamo abbastanza da ottenerne del denaro in prestito, ma non abbastanza da prestargliene. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« Oppiaceo: una porta aperta nella prigione dell'Identità. Porta al cortile della prigione. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« La religione è la figlia della speranza e della paura, che esprime all'ignoranza la natura dell'inconoscibile. »

Ambrose Gwinnett Bierce

« L'anno? Una serie di trecentosessantacinque delusioni. »

Ambrose Gwinnett Bierce

Cerca categoria per iniziale:

Cerca autore per iniziale:


La parola di oggi è

Carl Scurii

« Gli ideali sono come le stelle: non possiamo raggiungerli, ma tracciamo la rotta in base ad essi. »

Carl Scurii