Aforismi

John Selden

« Pochi uomini si rendono maestri nelle cose che scrivono o che dicono. »

John Selden

« Gli uomini saggi non hanno niente da dire in tempi pericolosi. »

John Selden

« I vecchi amici sono i migliori. Re Giacomo era solito chiedere le sue scarpe vecchie: erano le più comode per i suoi piedi. »

John Selden

« L'ignoranza della legge non è una scusa per nessun uomo: non perché tutti gli uomini conoscono la legge, ma perché questa è una scusa che tutti adducono, e nessuno sa come respingerla. »

John Selden

« Il matrimonio non è che un contratto civile. »

John Selden

« Un re è una cosa che gli uomini hanno creato per il proprio bene, per amor di tranquillità; come in una famiglia, ad un uomo, viene dato il compito di comprare la carne. »

John Selden

« Non è il mangiare o il bere che devono essere biasimati, ma il loro eccesso. »

John Selden

« L'intelligenza e la saggezza sono nate con l'uomo. »

John Selden

« Il matrimonio è una cosa disperata. »

John Selden

« Le sillabe governano il mondo. »

John Selden

Cerca categoria per iniziale:

Cerca autore per iniziale:


La parola di oggi è

James Francis Byrnes

« Un ufficio governativo è la migliore approssimazione all'immortalità esistente sulla terra. »

James Francis Byrnes

« Troppi pensano alla sicurezza invece che alle nuove opportunità, e sembrano temere la vita più della morte stessa. »

James Francis Byrnes